Notizie negative

Il presidente della Federazione Internazionale di Sci nega il riscaldamento climatico

Articolo del 11 febbraio 2019

Un gruppo di atleti di sport invernali e il principale produttore mondiale di snow board chiedono le sue dimissioni

Il 75enne svizzero Gian-Franco Kasper è presidente della Federazione Internazionale di Sci. Intervistato recentemente da un giornalista del quotidiano svizzero tedesco Tages-Anzeiger, Kasper ha parlato del “cosiddetto cambiamento climatico”, aggiungendo che preferisce avere a che fare con dittatori, piuttosto che discutere con ambientalisti e, ciliegina sulla torta, ha aggiunto anche  un “benvenga il riscaldamento climatico”. Queste dichiarazioni non hanno mancato di sollevare un coro di proteste, in particolare fra molti appassionati di sport invernali, che ne hanno subito chiesto le dimissioni.

Protect Our Winters, un’organizzazione senza scopo di lucro fondata nel 2007 per lottare contro il riscaldamento climatico, fa notare che le dichiarazioni di Kasper al Tages-Anzeiger non fanno che confermare le voci che circolano da anni negli ambienti degli sport invernali, secondo cui la direzione della Federazione Internazionale di sci ignora deliberatamente l’evidenza scientifica del riscaldamento climatico che minaccia gli sport invernali nel loro insieme e con loro migliaia di posti di lavoro. Da notare che Gian-Franco Kasper è presidente della federazione internazionale di sci dal 1998 e che ha già fatto scalpore nel 2005, dichiarando che il salto con gli sci (Ski Jumping) non è uno sport per donne …” per motivi medici”.