Evento

Le Festival du Film Vert

domenica 24 marzo 2019
Cinema Lux a Massagno , ore 14.00
Organizzato da: Greenpeace Ticino

"Le Festival du Film Vert” 

Un festival dedicato ai migliori film-documentari sul tema ambientale. Per la prima volta nella Svizzera Italiana

Programma  

14:00  La terre vue du coeur di Hubert Reeves e Frédéric Lenoir

16:30  Useless di Rakel Garðarsdóttir, Ágústa M. Ólafsdóttir


Il Festival du Film Vert è una realtà affermata nella svizzera romanda dal 2006, nella vicina Francia dal 2012 e nella svizzera tedesca dal 2014. E da quest’anno anche in Ticino, e in ben 2 località: Lugano e Bellinzona.

Il Festival nasce nel 2006 a Orbe, nel Canton Vaud, dove Nicolas Guignard affitta una piccola sala e proietta con successo 8 documentari su problematiche ambientali e sociali. La giornata ha un grande successo e già l’anno successivo altri gli chiedono di fare lo stesso a casa loro. Nasce così l’idea di un festival presente in varie località, formato da una centrale amministrativa e da piccoli gruppi locali, di anno in anno sempre più numerosi ed estendendosi in ogni regione della Svizzera e nella vicina Francia.

Un Festival in continua crescita

Dal 2006 il festival si sviluppa in modo esponenziale, nel 2008 è fondata l’associazione  “Les films verts” e dai 350 spettatori e 8 films della prima edizione si arriva nel 2018 ad un pubblico di 18400 persone e a proiezioni in 66 diversi siti, anche tedeschi e francesi, con una copertura mediatica sempre più vasta. Nel 2019 il Festival è presente in 70 località, con inoltre la nuova importante partecipazione del Ticino.  

Dal 2010 sono istituiti dei premi: il “Prix Tournesol”  ed il “Premio Greenpeace”. Inoltre, dal 2019 la FIFEL offre un premio al miglior film sull’energia.