Notizie negative

Pasqua canicolare in Inghilterra

Articolo del 16 aprile 2019

L’Inghilterra si prepara a una Pasqua con temperature fino a 10°C sopra la media stagionale, seguita da un’ondata di calore della durata di sei settimane. Ad affermarlo è il Met Office britannico

Fino a pochi anni fa l’Inghilterra era conosciuta per il suo clima temperato ma spesso piovoso, per dirla in modo poetico: da “singing in the rain”. Infatti l’accessorio più gettonato dei gentiluomini e delle gentildonne inglesi era l’immancabile ombrello. Ebbene da qualche anno a questa parte le cose stanno cambiando: estati asciutte e soleggiate con temperature sopra i 30°C non sono più una chimera e quest’anno il 25 febbraio a Londra si è addirittura registrata la giornata invernale più calda di sempre con oltre 21°C, e dire che a Londra il favonio non c'è!. Quel giorno ha fatto più caldo nella capitale britannica che nell’isola di Creta, ad Atene o a Malibù. Ma anche nei prossimi giorni i termometri britannici cominceranno di nuovo a salire, grado dopo grado, fino a raggiungere a Pasqua i 24°C, una temperatura, per i sudditi di Sua Maestà, sinonimo di estate..

Ma cosa sta succedendo?

Due colossali anticicloni (zone di alta pressione) stanno convergendo verso le isole britanniche. Da un lato c’è un anticiclone situato sulla Scandinavia che sta risucchiando aria continentale tropicale dalla regione mediterranea, dall’altro vi è l’anticiclone delle Azzorre, situato ora ancora al largo del Portogallo, ma che si avvicina alla Gran Bretagna da ovest, anch’esso col suo carico di aria calda. Assieme, secondo i meteorologi, questi due anticicloni dovrebbero portare ai britannici un soleggiamento da record con temperature fino a 10° sopra la media stagionale, di che far sudare parecchio gli inglesi poco abituati a questo tipo di clima. Con questo inizio d'anno estivo, c'è da chiedersi come sarà la prossima estate nel grande Nord.