Notizie positive

Rapida crescita dell’eolico offshore in Europa

Articolo del 09 febbraio 2019

Lo scorso anno sono entrate in funzione in Europa 18 nuove centrali eoliche marine per una potenza complessiva di oltre 2,6 GW, ossia 2,6 miliardi di watt, il che rappresenta una’ aumento dell’eolico offshore del 18%.

A dominare il mercato dell’eolico marino europeo sono la Gran Bretagna e la Germania, che ne controllano assieme l’85% del mercato. Tuttavia i maggiori investimenti li hanno praticati l’anno scorso i britannici, i quali hanno messo in funzione nuove capacità per 1,3 gigawatt, mentre i tedeschi si sono fermati a 969 megawatt. Altri 3 paesi dispongono di importanti parchi di eolico marino, si tratta della Danimarca, del Belgio e dei Paesi Bassi.

A fine 2018 la capacità produttiva dell’eolico offshore europeo ammontava a 18,5 gigawatt. Attualmente vi sono nei mari europei 105 parchi eolici fra cui il più grande del mondo, quello denominato Walney Extension, con 87 turbine e che è situato nel mare d’Irlanda.

Fonte: Wind Europe