Notizie negative

Caffè selvatico a rischio d’estinzione

Articolo del 17 gennaio 2019

Oltre la metà delle 124 varietà di caffè selvatico sono a rischio d’estinzione

A causa del cambiamento climatico con il suo corteo di deforestazione, nuove malattie e siccità, il 60% delle 124 specie di caffè esistenti al mondo sono oggi a rischio di estinzione. Delle 75 varietà minacciate 13 sono considerate in stato critico di conservazione, 40 minacciate e 22 classificate vulnerabili. 

Fra le specie minacciate figurano anche la Robusta e l’Arabica, le uniche due che finiscono nelle nostre tazzine. Attualmente ogni giorno vengono bevute nel mondo oltre un miliardo di tazzine di caffè. L’Arabica che cresce selvatica in Etiopia e nel Sud Sudan rappresenta una quota di mercato del 60%, mentre la Robusta copre i restanti 40%. In Etiopia, il maggiore produttore di caffè del continente africano, l’industria del caffè dà lavoro a 15 milioni di persone. Secondo gli specialisti verso il 2080, cioè fra 60 anni, l’85% dei terreni coltivati oggi a caffè in Etiopia non saranno più idonei a questo tipo di coltura.

La sopravvivenza delle varietà selvatiche di caffè è estremamente importante, perché sono garanzia di grande diversità genetica e permettono così di salvare le piantagioni di caffè nel caso in cui insorgessero nuove malattie

Fonte: International Union for Conservation of Nature